Facebook Twitter
authorstream.net

Autoesame Vs Autoindulgenza

Pubblicato il Dicembre 10, 2022 da Franklyn Helfinstine

L'auto-esame è brutalmente onesto. L'autoindulgenza è brutalmente Maudlin.

La scrittura richiede che lo scrittore sia duramente sincero su motivi, intenti e obiettivi, il che, inutile dirlo, significano autoesame. Tuttavia, troppo poca sincerità diventa autoindulgenza, che è autocommiserante.

Gli scrittori hanno saputo perché stanno scrivendo, il loro motivo. Potrebbe essere per i soldi, i consensi o l'autocompiacimento? Potrebbe essere vedere, intrattenere o convincere il lettore? Potrebbe essere per soddisfare la necessità di titolare, ingannare o sovvertire il lettore? Lo scrittore dovrebbe essere sincero quando lei o lui considera il desiderio.

In generale, gli scrittori hanno significativamente più di un obiettivo perché compongono. Al giorno d'oggi in cui la saggistica si accumula per la migliore percentuale di scrittura, il motivo sarebbe quello di informare o convincere il motivo secondario essendo finanziario. La maggior parte degli autori desidera essere pubblicata per ottenere attività finanziarie o addirittura diventare ricchi, tuttavia la prima considerazione sarebbe quella di avere qualcosa da affermare che è altamente rilevante per i lettori previsti.

Gli scrittori di fiction spesso scrivono per un bisogno di esprimersi anche per intrattenere anche mentre i poeti aiutano con la loro passione per divertire, essere seducili, fomenti, per eccitare, anche per eliminare. Tutti gli scrittori, quindi, devono stabilire il loro motivo e diventare coscienziosi.

Quindi gli scrittori hanno tre obiettivi: informare, intrattenere, anche per convincere. Al giorno d'oggi del sovraccarico di informazioni, lo scrittore ha un ruolo importante perché la diffusione delle informazioni è, generalmente, raggiunta attraverso la parola scritta, anche ancora in televisione. Prima delle immagini, arriva il testo scritto e gli scrittori lo generano sebbene spesso funzionino dietro le quinte.

L'intrattenimento è realizzato attraverso gli occhi, le orecchie, insieme ad altri sensi, ma, ancora una volta, prima che ciò accada, lo scrittore può essere il modo principale per ottenere le idee che diventano articoli, libri, film o programmi televisivi.

Ultimo, tuttavia, non da ultimo, può essere il motivo per convincere, e di nuovo lo scrittore è responsabile di questo. Pubblicità, campagne politiche, religione: il desiderio di convincere il lettore, il pubblico, gli spettatori e gli ascoltatori che con il loro vantaggio di accettare semplicemente ciò che viene offerto. Dietro la scena, di nuovo, potrebbe essere lo scrittore.

Pertanto, lo scrittore deve sottomettersi all'autoesame con candore e intensità per essere certi che i motivi siano appaganti, non solo auto-gratificanti. Se è autoindulgenza, allora è davvero efficacemente sentimentale, senza sostanza e fedeltà: l'anatema dello scrittore dedicato.