Facebook Twitter
authorstream.net

La Mente Vuota

Pubblicato il Febbraio 15, 2022 da Franklyn Helfinstine

Molti scrittori fissano la pagina vuota o lo schermo pulito e attendono l'ispirazione con un senso di disperazione. Quella pagina bianca o schermo è decisamente impegnativa da riempire, anche probabilmente sarà continuamente per alcuni scrittori.

La scrittura sta facusando lavoro poiché è il modo per ottenere grande stress, grande concentrazione, grande pensiero e un'eccellente spesa di energia-mentale, emotiva e fisica.

Scrivere è stressante poiché richiede allo scrittore di mantenerti aggiornato sul fatto che gli altri leggono ciò che si scrive e quindi emetterà un giudizio su di esso. La scrittura è stressante quando idee e pensieri non arriveranno a riempire quella pagina vuota. Scrivere è stressante se lo scrittore sente che deve scrivere ma non può scrivere. La scrittura è stressante in quanto lo scrittore non è mai certo di quanto sia efficace la composizione senza dubbio.

La scrittura richiede pensiero. Lo scrittore deve pensare a molti elementi mentre scrive: grammatica, sintassi, argomento, tema, punteggiatura, ortografia e il resto dei fattori necessari per la scrittura efficace, utile e favorevole sia che si tratti di finzione o saggistica. Inoltre, questo processo razionale deve avvenire contemporaneamente poiché le parole vengono posizionate su carta o schermo.

Poiché il pensiero richiede concentrazione e la concentrazione richiede uno sforzo e lo sforzo richiede disciplina, lo scrittore ha una significativa pressione quando stanno tentando di esprimere un concetto nel modo più semplice. Scrivere non è mai facile anche se potrebbe essere più facile in una volta piuttosto che a un altro.

Con ognuno di questi impedimenti a conquistare la pagina vuota o lo schermo, cosa deve fare uno scrittore? Lo scrittore deve iniziare a scrivere una parola contemporaneamente prima che arrivi il flusso e la pagina o lo schermo potrebbero essere dominati-non facilmente-ma potrebbe essere controllato.

Con il suo riempimento, l'agonia diminuisce.